Trattamenti della cellulite a Boario Terme, Valcamonica, Brescia e Bergamo

Carbossiterapia: prevenzione e cura della cellulite

a cura della Dr.ssa Giovanna Ongaro

La carbossiterapia è una tecnica di medicina estetica che sfrutta l’utilizzo di anidride carbonica, somministrata con aghi sottilissimi direttamente nel sottocute delle gambe.

trattamenti per lassità cutanee in valcamonicaGià pratica termale da tempi lontanissimi, con notevole beneficio per pazienti affetti da vasculopatie periferiche, attualmente viene applicata per la prevenzione e trattamento della fastidiosa cellulite o buccia d’arancia, tecnicamente detta PEFS (panniculopatia-edemato-fibrosclerotica), una vera e propria patologia infiammatoria del sottocute delle gambe di moltissime donne.

Le pazienti affette da questo inestetismo mostrano sintomi e segni diversi, quali gambe gonfie e pesanti, spesso dolenti alla palpazione, pelle a buccia d’arancia per la formazione di tralci fibrosi sottocutanei come risposta al continuo processo infiammatorio cronico.

Numerose sono le predisposizioni: sesso femminile, sedentarietà, componente ormonale, familiarità, alimentazione e scorrette abitudini di vita.

Il meccanismo della carbossiterapia è proprio quello di ridurre i sintomi e i segni presenti nelle gambe con cellulite, grazie ad un aumento del rilascio di ossigeno a livello del sottocute; il microcircolo viene stimolato dall’anidride carbonica tramite una maggiore ossigenazione diffusa, vasodilatazione diretta e di conseguenza maggior flusso ematico e ottimizzazione del metabolismo tissutale. Dimostrata inoltre anche una certa attività lipolitica.

Questo si traduce con una riduzione degli edemi periferici, una miglior compattezza della cute di tutto l’arto inferiore e un benessere generalizzato a livello estetico.

Le controindicazioni al trattamento sono quasi assenti, data la sicurezza del gas medicale e il rapido assorbimento dello stesso dopo pochi minuti dalla fine del trattamento.

L’utilizzo di aghi sottilissimi permette di rendere il più possibile confortevole il trattamento, che risulta oltretutto rapido, della durata di 20 minuti circa.

Si consiglia di ripetere il trattamento settimanalmente per una decina di volte, con apprezzabili benefici fin dalle prime sedute.

La carbossiterapia permette anche il trattamento di smagliature e cicatrici, ed è  un valido trattamento di stimolazione cutanea con effetto antiaging; resta il trattamento migliore per la cura e la prevenzione della tanto odiata cellulite.

 

WhatsApp Chatta con noi