Trattamenti della cellulite a Boario Terme, Valcamonica, Brescia e Bergamo

Cellulite…addio!

A cura del Dr Luca Mazelli

Trattamento sulla cellulite a Darfo

La cellulite, quell’odioso inestetismo che affligge più dell’80% delle donne in età post-puberale, in cosa consiste?

Iniziamo dal chiamarla col nome corretto: panniculopatia edemato-fibrosclerotica (P.E.F.S.), ovvero una patologia del tessuto adiposo sottocutaneo con componente edematosa data dalla non ottimale vascolarizzazione locale, e parte fibrosa generata dall’infiammazione cronica del tessuto.

In realtà non tutti sanno che, dal punto di vista scientifico, può esser considerata una vera e propria patologia.

Le cause della cellulite non sono del tutto note, o meglio, non è noto il preciso meccanismo di genesi della patologia. Quello che invece è chiaro è che si tratti dell’associazione tra un accumulo di tessuto adiposo, e una circolazione sanguigna locale non particolarmente efficace; il tutto genera un’infiammazione cronica, con adiposità localizzata e tratti di fibrosi diffusa, che si manifesta con la tipica pelle a buccia d’arancia (o “cute a materasso” nei casi più gravi).

Cosa fare per contrastarla.

Iniziamo dicendo che non esiste un’unica arma a nostra disposizione, ma un insieme di stratagemmi e soluzioni che, uniti, sono in grado di ottenere ottimi risultati: non esiste la crema miracolosa, né l’integratore “brucia-cellulite”, né il trattamento estetico che in una seduta vi farà sparire la buccia d’arancia.

La cellulite, o meglio la P.E.F.S., va contrastata a partire dalle sue origini, e di conseguenza la prima cosa da fare è migliorare la circolazione: maggior idratazione (acque oligominerali), maggior attività fisica, integratori per il sistema venoso e linfatico, fino alla terapia elastocompressiva (calze a compressione graduata, da utilizzare solo in alcuni casi su consiglio medico).

Il medico estetico è il principale alleato nella lotta contro la cellulite, egli è considerato la figura di riferimento fra i medici specialisti per questo tipo di patologia; come un direttore d’orchestra potrà chiarirvi le idee, districarvi tra le mille offerte miracolose presenti sul mercato e offrirvi i trattamenti e i consigli più validi e indicati nel vostro caso: mirati, specifici e soprattutto comprovati scientificamente.

Tra i più efficaci trattamenti medico estetici a disposizione oggigiorno ricordiamo la carbossiterapia: questa è una tecnologia in grado di diffondere nel sottocute, tramite dei micro aghi, un flusso controllato e riscaldato di anidride carbonica medicale, andando ad agire in modo estremamente significativo su circolazione e tessuto adiposo. Proprio così, l’anidride carbonica permette ai nutrienti presenti nel sangue di tutti noi di raggiungere anche i capillari terminali (grazie ad un leggero e momentaneo incremento della vasodilatazione periferica), andando così ad irrorare e nutrire anche le zone cutanee periferiche, e quindi quei tessuti che normalmente non hanno un’irrorazione sanguigna ottimale, incrementando il rilascio di ossigeno da parte dell’emoglobina. Tessuti più ossigenati sono anche tessuti più sani, e quindi più belli.

Un’ottima alleata della lotta alla cellulite è anche la fangobalneoterapia, da effettuare in strutture termali dedicate: diversi tipi di acque e fanghi possono migliorare la circolazione e gli strati cutanei più superficiali degli arti inferiori, generando benessere e significativi miglioramenti estetici.

WhatsApp Chatta con noi